Santa Maria la Carità. Lavori per la chiesa: nuove opere di urbanizzazione, ok dall'Enel

24 Febbraio 2018 Author :  

L' abbraccio del Petraro si appresta a diventare ancora più grande. Mentre l'impresa edilizia sammaritana “La Edile S.r.l”, dopo la posa della prima pietra avvenuta lo scorso giugno, coordina senza sosta i lavori di costruzione del nuovo complesso parrocchiale “Santa Maria del Carmine”, parallelamente l'Amministrazione Comunale di Santa Maria la Carità si è mossa fino a varare il progetto definitivo per la realizzazione di alcune opere di urbanizzazione per la nuova Chiesa del Petraro. Con la delibera di Giunta Comunale del 22 Febbraio 2018, infatti, l'Ente ha acquisito dalla Direzione Regionale Enel della Campania, proprietario dello spazio interessato all'esproprio, di un' area di circa 4900 mq posta ad ovest del lotto ricadente nella centrale elettrica di Via Motta Bardascini al fine di allestire una nuova strada di collegamento tra Via Petraro e Via Motta Bardascini, di realizzare un'area di parcheggio di automezzi da destinare alla comunità dei fedeli, nonché di ampliare l'accesso alla via principale, traversa Enel, ben collegata al centro cittadino.

La dichiarazione di D'Amora


«Questo è solo uno dei primi interventi che l'Amministrazione vuole fare per soddisfare le esigenze della comunità del Petraro e cercare di valorizzare una zona definita da tanti “di periferia” ma che noi non abbiamo mai considerato tale – spiega il Sindaco Giosuè D'Amora - Essendo la zona in questione poco urbanizzata, la nostra volontà è quella di approfittare della costruzione della nuova Chiesa per renderla urbana al massimo, dotandola soprattutto di un parcheggio che coprirà una parte di circa 2000 mq dell'area ceduta dall'Enel, di allargare la strada di accesso da Via Petraro per poi realizzare un nuovo accesso da Via Motta Bardascini. La Chiesa costituisce uno dei principali punti di aggregazione e di rafforzamento dei valori – continua il Primo Cittadino ed è giusto e doveroso investire su di essa». Papabile anche la gioia del Parroco del complesso parrocchiale, Don Maurizio:


La dichiarazione del sacerdote


«La comunità parrocchiale è lieta di questo ulteriore passo in avanti che permetterà di raggiungere agevolmente il nuovo edificio di culto ed i locali per la catechesi. Nel frattempo la costruzione della Chiesa prosegue senza sosta, anche da lontano si possono scorgere le mura che crescono: l'abbraccio inizia a prende forma- asserisce orgoglioso il Sacerdote - Tutti siamo invitati a seguire da vicino e a contribuire a questo progetto, innanzitutto con la preghiera e la vicinanza. Nonostante le tante difficoltà crediamo che presto diventerà realtà il sogno di donare a noi e alle future generazioni un luogo bello e accogliente dove poter crescere nella fede e in umanità per contribuire alla crescita ecclesiale e civile. Ci auguriamo che il Petraro possa presto ascoltare il suono delle campane della nuova chiesa che ci chiama a vivere il nostro essere comunità».

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178