Avellino, bomba carta contro il locale delle baby squillo

23 Maggio 2018 Author :  

Bomba carta contro il circolo dello scandalo delle baby squillo. Ad Avellino si indaga per fare luce su quanto avvenuto la notte scorsa in via Vasto: sconosciuti hanno fatto esplodere un ordigno davanti al locale “L'incontro” finito al centro delle cronache giudiziarie nei mesi scorsi per un giro di prostitute minorenni. Le ragazze che servivano ai tavoli erano costrette a prestazioni sessuali con i clienti dietro un compenso in denaro.

Da ottobre, però, il locale non è più gestito dal vecchio proprietario, condannato nel processo in primo grado. Il questore di Avellino Luigi Botte ha confermato che “si tratta di un fatto grave.

Nessuna pista è esclusa al momento: è meglio non azzardare chiavi di lettura. Cerchiamo di capire – ha chiarito il questore - se l'ordigno lanciato contro il locale sia legato a vecchi episodi di cronaca o a fatti nuovi”. L'esplosione si è verificata intorno all'1.30 ed è stata avvertita dagli abitanti della galleria Ciardiello che hanno allertato le forze dell'ordine. Gli inquirenti hanno già raccolto le prime testimonianze e non escludono che dalle immagini dei sistemi di video sorveglianza della zona possano essere raccolti elementi utili per identificare gli autori dell'atto intimidatorio.

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178