AdMedia

Banda ultralarga, Campania presenta progetto ai comuni

20 Luglio 2018 Author :  

L'assessore alle Attivita' produttive della Regione Campania Antonio Marchiello, ha incontrato, presso la sede regionale del Centro Direzionale, i sindaci della regione per la presentazione del progetto di investimento volto alla realizzazione della Banda Ultra Larga (B.U.L.). Presente all'incontro anche l'assessore all'Internazionalizzazione, Start Up e Innovazione Valeria Fascione, nonche' alcuni sindaci dei primi 70 comuni campani interessati alla realizzazione della prima fase del progetto. L'iniziativa si inserisce nell'ambito della strategia italiana per la banda ultralarga e prevede, in coerenza con l'Agenda Europea 2020, di coprire entro il 2020, l'85% della popolazione con infrastrutture in grado di veicolare servizi a velocita' pari o superiori a 100 Mbps e garantire al 100% dei cittadini l'accesso alla rete Internet ad almeno 30 Mbps. Si tratta di un importante investimento pubblico avviato dal ministero dello Sviluppo Economico che consentira' di recuperare il ritardo nella trasformazione digitale del nostro Paese (l'Italia si trova al 25° posto nell'Indice D.E.S.I. - Digital Economy and Society per l'anno 2017), in quanto finanzia infrastrutture fisiche di ultima generazione in fibra ottica che potranno consentire di raggiungere in tempo utile gli obiettivi digitali europei previsti per il 2025.

l costo complessivo del progetto e' di circa 180 milioni di euro. La Regione Campania ha finanziato con circa 155 milioni di euro a valere sulle risorse della programmazione europea 2014-2020 (di cui 135 milioni circa dal FESR e 20 milioni circa dal FEASR) la costruzione di una rete in fibra ottica di proprieta' pubblica che raggiungera' le unita' immobiliari e produttive presenti nelle cosiddette "aree bianche", aree destinate a non essere servite da collegamento in fibra ottica in quanto a fallimento di mercato (cioe' non convenienti per gli operatori delle telecomunicazioni). Tale rete interessera' anche le sedi della pubblica amministrazione presenti nelle aree del territorio regionale classificate come "aree bianche". Il progetto che si compone di 4 fasi, riguardera' 546 comuni della Regione Campania e consentira' una copertura a 30 Mbps per l'intera popolazione regionale e una copertura a 100 Mbps per circa l'85% della popolazione entro il 2020. "La Regione Campania e' impegnata per favorire la realizzazione del progetto, e in quest'ottica per il raggiungimento dell'obiettivo invitiamo tutti i sindaci a velocizzare i tempi di concessione delle autorizzazioni per lo svolgimento dei lavori" ha dichiarato l'assessore Marchiello. "Attraverso questa iniziativa continua e si rafforza il progetto di digitalizzazione della nostra regione, in coerenza con i programmi nazionali che puntano all'allineamento dell'Italia con gli standard europei" ha dichiarato l'assessore Fascione.

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178