AdMedia

S. ANTONIO ABATE – «L'istituzione di zone economiche speciali, con particolare riferimento alle aree portuali, approvata con decreto legge dal Consiglio di ministri, può aprire a importanti chance di investimento nella provincia sud di Napoli».

A dirlo è l'ex consigliera comunale di Sant'Antonio Abate e leader del gruppo «Oltre», Donatella Donadio.

«Un'area dove storicamente è radicata una economia portuale di eccezionale rilevanza: penso, ad esempio, all'area torrese e a quella stabiese – prosegue – e, riguardo all'aspetto turistico, a Sorrento e a Massalubrense».

«L'Autorità portuale di Napoli, che comprende anche lo scalo di Castellammare di Stabia, e le Istituzioni a vario titolo coinvolte, dalla Città Metropolitana ai Comuni fino alla Regione, credano nelle possibilità creare valore in questo settore – conclude la Donadio – migliorando servizi e infrastrutture di supporto. Una banchina, senza logistica, serve a ben poco».

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2