AdMedia

Castellammare. Sfregiato al volto, caccia all'aggressore: si stringe il cerchio

Author :  

Sfregiato al volto con una lama davanti alla scuola “Luigi Sturzo”, spunta la lite per motivi di viabilità. Va avanti la caccia ai due uomini che hanno aggredito Antonio Minetti, 51 enne stabiese incensurato, nella mattinata di lunedì nell’androne dell’istituto tecnico di via D ’Annunzio. L’uomo, insieme alla moglie e al figlio, si trovava nella Ragioneria perchè convocato dalla dirigente scolastica per motivi legati all’andamento scolastico del figlio 16enne. La polizia, che segue il caso, ha già individuato gli autori del raid che sarebbero due uomini di mezza età della zona, i quali avrebbero seguito il 51 enne fin dentro la scuola per poi richiamarlo giù nel viale di ingresso. A pochi passi dal cancello di ingresso dell’istituto, la vittima è stata colpita al volto con una lametta, il 51 enne si è ritrovato il viso pieno di sangue mentre l’aggressore è scappato a bordo di uno scooter guidato da un complice. Dagli ultimi risvolti nelle indagini, sembra che precedentemente il 51 enne abbia avuto una lite con chi lo ha affrontato nell’androne della scuola, un alterco nato per motivi di viabilità che poi avrebbe portato all’agguato. Sul posto si è subito recata una volante del commissariato di polizia di Castellammare per avviare le indagini sull’aggressione. Per la vittima, portata al pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo, sono stati necessari diversi punti di sutura al viso. Le indagini della polizia proseguono a ritmo serrato ed ora sono al vaglio i filmati delle telecamere di videosorveglianza della scuola e del sistema pubblico cittadino per individuare gli autori del raid. Gli investigatori sono già sulle tracce dell’uomo e del suo complice.

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178