Monti Lattari: documenti falsi per dimezzare l'Rc auto, 56 a processo

Author :  

Documenti taroccati o intestazioni fittizie per le Rc auto, sono queste le principali contestazioni mosse dalla Procura di Lagonegro a carico dei 56 imputati accusati di aver messo in piedi una maxi-truffa ai danni di una famosa compagnia assicurativa. Ora dovranno affrontare il processo. Secondo il teorema degli inquirenti gli indagati che nel 2016 sono stati tutti rinviati a giudizio avrebbero realizzato un sistema “quasi” infallibile per tagliare i costi dell’Rc Auto.

Le accuse 

Attraverso escamotage e sotterfugi, gli imputati sarebbero riusciti a far risultare di essere residenti in provincia di Potenza, abbattendo di oltre il 50% la quota assicurativa da versare. Ma, in realtà, vivevano e circolavano a Gragnano, Casola, Castellammare di Stabia, ma anche Ercolano, Portici, San Giorgio a Cremano, Palma Campania e Somma Vesuviana, Torre Annunziata e Nola. Nel mirino d ella Procura lucana una infinita serie di episodi registrati tra il 2011 e il 2012. Le accuse, a vario titolo, vanno dalla truffa alla falsità materiale in scrittura privata.  
 
 

 

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178