Gragnano. Assunzioni fuorilegge al distretto: 5 nei guai, rischiano il processo

Author :  

Rischiano il processo dopo la richiesta di rinvio a giudizio le cinque persone sotto accusa per abuso d’ufficio in concorso per assunzioni e pagamenti di favore effettuati al Distretto Industriale Nocera Inferiore-Gragnano. Gli indagati sono l’ex presidente del distretto Aniello Pietro Torino, il segretario Matteo Tuberosa, entrambi di Roccapiemonte, e i tre presunti beneficiari delle contestate assunzioni, gli angresi Gianluca Giordano, Gennaro Palombo e Aniello Giacomaniello. I cinque compariranno davanti al Gup del Tribunale di Nocera Inferiore per le assunzioni effettuate nel 2011 e soggette a pagamenti che per l'accusa arrivarono senza ragione. Quegli incarichi per gli investigatori coordinati dalla Procura non servivano all'ente e vennero pagati senza alcuna prestazione effettuata.

Le assunzioni fuorilegge


Secondo l’impianto accusatorio le assunzioni, non in regola, sarebbero state effettuate in violazione dei principi di buon andamento e di imparzialità che regolano le leggi vigenti sui Distretti Industriali, concretizzando per i dipendenti una retribuzione ingiusta, effettuata arbitrariamente, senza alcuna attività lavorativa prestata, con il ruolo concorrente di omessa verifica contestato allo stesso presidente, il quale a sua volta non avrebbe garantito lo svolgimento del lavoro delle persone assunte. Sullo sfondo resta l'ipotesi di un meccanismo di prebende elettorali, ai vaglio della magistratura, con approfondimenti ulteriori rispetto dall'attuale filone, atteso ora dal vaglio del Gup.
 
 

 

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178