AdMedia

Morte sospetta all'ospedale di Sorrento: 6 medici indagati, la verità dall'autopsia

Author :  
Morte sospetta all’ospedale di Sorrento, sarà conferito nella giornata di oggi l’incarico al medico legale che dovrà eseguire gli esami autoptici sulla salma di Antonietta Cavallaro, la sessantaseienne di Gragnano deceduta per una sospetta perforazione dell’intestino dopo due interventi chirurgici. Il sostituto procuratore Antonio Barba, titolare dell’inchiesta che al momento vede iscritti nel registro delle notizie di reato i nomi di sei medici, potrebbe ottenere indicazioni importanti per lo sviluppo della vicenda giudiziaria dagli esiti dell’autopsia, soprattutto circa la perforazione intestinale che pare al momento la causa più probabile della morte. L’autopsia dovrebbe essere eseguita nella giornata di domani, dopo di che la salma della sfortunata donna verrà restituita alla famiglia, che potrà cosi far celebrare i funerale e darle degna sepoltura. Per la morte di Antonietta Cavallaro sono sei i medici in indagatore in forza all’ospedale di Vico Equense e tre in servizio a quello di Sorrento.

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2