AdMedia

Gragnano. Falso cieco, legge e guida: denunciato, deve restituire 100mila euro

27 Luglio 2017 Author :  

Completamente cieco, almeno sulla carta ma mentre incassava la pensione di invalidità guidava tranquillamente, leggeva i necrologi, coltivava l’orto di casa sua. Un danno da centomila euro per le casse dello Stato: denunciato a piede libero L.G., un anziano 80enne di Gragnano emigrato a Torino da diversi anni. I militari della Guardia di Finanza di Torino lo hanno pedinato a lungo e filmato mentre guidava la sua moto ape, coltivava l’orto, riscuoteva la pensione, faceva acquisti nei negozi e leggeva soprattutto i necrologi. Eppure L.G., ottantenne, originario di Gragnano ma da anni residente a Ciriè, comune del Torinese, era stato dichiarato cieco assoluto e, per questo motivo, percepiva indebitamente la pensione di invalidità civile. Lo hanno scoperto i finanzieri della tenenza di Lanzo Torinese che hanno accertato come l’anziano, un ex operaio in pensione, fosse in grado di svolgere quotidianamente, in modo del tutto autonomo, molteplici attività, deambulando senza alcun ausilio. E' accusato di truffa aggravata ai danni dello Stato e dovrà restituire 100.000 euro.

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2