AdMedia

Penisola Sorrentina. Pesca illegale e datteri: raffica di sequestri e multe

27 Dicembre 2017 Author :  

Continua l’attività della Guardia Costiera in tutti i mercati ittici della Campania per garantire pescato sicuro in tavola a prezzi non maggiorati. I risultati hanno premiato gli uomini dell’ammiraglio Arturo Faraone che solo negli ultimi giorni con l’operazione Dirty Market hanno sequestrato oltre dieci tonnellate di prodotti freschi illegalmente detenut, ovvero senza provenienza e messi in commercio.

Lupini, vongole, cannolicchi, tartufi e altri molluschi pronti per essere venduti senza aver superato tutte le prove di genuinità richieste per essere immessi in commercio. Il controllo ha riguardato tutta la filiera della pesca, sia in mare che a terra, presso gli esercizi commerciali per la vendita all’ingrosso e al dettaglio dei prodotti ittici.

Complessivamente sono state effettuate quasi un migliaio di ispezioni e sequestrati circa 10mila chili di prodotti ittici, con la comminazione di 215 sanzioni amministrative per un totale di circa 525mila euro. Lo scopo è quello di tutelare le specie ittiche, specialmente allo stadio giovanile, il consumatore, garantendo la tracciabilità e l’etichettatura, per una corretta informazione al momento della vendita, e gli operatori che lavorano ottemperando alla normativa, scongiurando distorsioni della concorrenza nel settore.

Gli uomini della direzione marittima della Campania hanno messo nel mirino anche il contrasto al fenomeno illecito della pesca di datteri in penisola sorrentina, dove sono stati sequestrati oltre 260 kg di molluschi.  
 
 
 
 
 
 
 

 

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178