AdMedia

Giudice di pace a Gragnano: "parcelle" per Lettere, Pimonte, Sant’Antonio Abate e Santa Maria la Carità. Fuori Agerola

09 Gennaio 2018 Author :  

Giudice di Pace, si tirano le somme per le spese di gestione per la convenzione che riguarda sei dei sette Comuni dei Monti Lattari. Unico assente lente di Agerola che ancora non è rientrato nel progetto.

Un dare e avere stilato dal Comune capofila di Gragnano che dovrà incassare gli importi dagli enti di Lettere, Pimonte, Sant’Antonio Abate e Santa Maria la Carità mentre dovrà restituire 29.550 euro per probabili conteggi errati. In pratica la spesa è di 3mila euro per il comune di Lettere, 1300 circa per quello di Pimonte, 36mila euro Sant'Antonio Abate e 16 mila per il comune di Santa Maria la Carità. Si tratta di circa 200 mila euro annui da spendere per la gestione. Unico comune a non intervenire economicamente, è il comune di Agerola che già al momento della convenzione si era tirato indietro facendo cadere il suo supporto.  

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2