Penisola Sorrentina. Da Massa Lubrense il bando per la tutela degli agrumeti

12 Gennaio 2018 Author :  

Pubblicato l'avviso esplorativo di manifestazione di interesse per l'affidamento diretto per la predisposizione di un progetto di tutela e valorizzazione del paesaggio rurale storico costituito dagli agrumeti della Penisola Sorrentina al fine della catalogazione nel registro nazionale, istituito presso il Coordinamento delle Politiche Europee ed Internazionali e dello sviluppo rurale, quale presupposto per la candidatura dello stesso nei siti con il riconoscimento GIAHS della FAO. L'Amministrazione Comunale di Massa Lubrense, è stata individuata come capofila dalle amministrazioni dei Comuni di Sorrento, Sant'Agnello, Piano di Sorrento, Meta e Vico Equense Capofila per la realizzazione di un progetto di tutela e valorizzazione del paesaggio rurale storico costituito dagli agrumeti della penisola sorrentina al fine della catalogazione nel registro nazionale, istituito presso il coordinamento delle politiche europee ed internazionali e dello sviluppo rurale, quale presupposto per la candidatura dello stesso nei siti con il riconoscimento GIAHS (Globally Important Agricultural Heritage Systems) della FAO. GIAHS è un programma attivato dalla FAO dal 2005 che promuove l'individuazione, la conoscenza e la consapevolezza a livello delle singole Nazioni e internazionale dei sistemi rurali patrimonio dell'umanità. Ha come obiettivo quello di sostenere a livello mondiale i paesaggi rurali particolarmente ricchi di biodiversità che sono il risultato di attività antropiche sul territorio, legati a pratiche agro-silvo-pastorali di particolare valore storico-culturale, identitario e sociale, grazie alla continuità nel tempo di pratiche tradizionali. Il programma GIAHS si pone come obiettivo di applicare i principi della conservazione dinamica, che utilizzano pratiche tradizionali per uno sviluppo sostenibile delle aree rurali, con benefici diretti e indiretti per la popolazione, facendo diventare il paesaggio tradizionale il motore dello sviluppo rurale di queste aree, con benefici quali: - una maggiore visibilità a livello mondiale; - un incremento del turismo (green tourism, turismo sostenibile, ecc.); - un aumento del valore e del prezzo delle produzioni agro-silvo-pastorali e marine. Per presentare domanda è possibile rivolgersi al Comune di Massa Lubrense fino al giorno 19 gennaio.

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178