AdMedia

Castellammare/Pimonte. Schianto tra due moto, dopo la morte di Nicola, si spera per la sua ragazza

14 Luglio 2018 Author :  

Notte di paura, di sangue e, purtroppo, di morte sulle strade stabiesi. E' di un morto e tre feriti il bilancio di un drammatico incidente tra moto e scooter verificatosi in via Acton, nei pressi delle Antiche Terme. La vittima è Nicola De Martino, 36enne di Castellammare. Sul caso c'è già il primo indagato. Il giovane è morto ieri mattina all'ospedale Cardarelli, dove era stato ricoverato in gravissime condizioni. Restano gravi anche le condizioni della fidanzata M.R., 35enne di Pimonte ricoverata a sua volta al Cardarelli, e di un'altra coppia di fidanzati di Castellammare: G.C. (25 anni) e M.A. (23). C. si trova ricoverato all'ospedale di Boscotrecase, mentre la fidanzata è al San Leonardo di Castellammare. Nessuno dei tre (compresa R.) sarebbe secondo i medici in pericolo di vita. Ma ecco i fatti. E' quasi mezzanotte in via Acton quando lo Scarabeo guidato da De Martino, che viaggia in direzione Acqua della Madonna, si scontra frontalmente con una Yamaha guidata da Castellano, che va invece verso via Panoramica. E' il dramma. Le due moto si accartocciano, le ragazze vengono sbalzate a decine di metri di distanza dal sellino, sull'asfalto tracce di sangue. E' un avvocato, che solo per caso si trovava a passare lungo via Acton, ad accorgersi della tragedia e a chiamare i soccorsi. Passano pochi minuti e sul posto arrivano due ambulanze del 118 stabiese, che trasferiscono i feriti in ospedale. Le condizioni di De Martino appaiono subito gravissime, così i medici dispongono il trasferimento al Cardarelli di Napoli. Stessa sorte per la fidanzata M. R., che perde sangue dalle orecchie. Meno gravi sono invece le ferite riscontrate dall'altra coppia di fidanzati stabiesi. In via Acton si recano anche i vigili stabiesi, agli ordini del comandante Antonio Vecchione, per effettuare tutti i rilievi del caso. Intanto al Cardarelli è una notte di preghiera per le condizioni di Nicola. Fino a ieri mattina a mezzogiorno, quando arriva la triste notizia: il 36enne non ce l'ha fatta, le ferite subite nell'incidente gli sono state fatali. Migliorano, invece, le condizioni della sua fidanzata che pure è apparsa subito in condizioni etiche. Ricoverato all'ospedale di Boscotrecase il giovane che guidava la moto, mentre la sua ragazza è ricoverata a Castellammare. Ma le condizioni di entrambi non preoccupano particolarmente i medici. Terribile l'impatto avvenuto all'altezza della Maricorderia, su cui stanno indagando gli inquirenti, al lavoro per ricostruire le responsabilità. Sulla tragedia di via Acton è intervenuto anche don Bernardo Di Ruocco, parroco di San Gioacchino nel rione Postiglione, dove De Martino risiedeva. "E' una notizia straziante - afferma il sacerdote - Un giovane della nostra comunità parrocchiale è venuto a mancare in un incidente stradale. Sono vicino alla mamma, al papa, al fratello, ai nonni e a tutti i componenti della famiglia. Sono momenti nei quali - continua - qualunque parola può essere non opportuna e per questo restiamo tutti muti e in preghiera ".

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178