AdMedia

Ischia: villa Mercede, operatori senza stipendio lanciano appello all'Asl

07 Novembre 2018 Author :  
ISCHIA. Villa Mercede a Fontana, nel territorio del Comune di Serrara Fontana nei guai. Villa Mercede è una Rsa (Residenza sanitaria assistita), unica sul territorio isolano, che accoglie pazienti che necessitano di riabilitazione in seguito ad eventi traumatici, ma anche ospiti affetti da Morbo di Alzheimer o Parkinson oltre a tutta un’altra serie di patologie che necessitano di continua assistenza. Inaugurata nel 2005 è di proprietà dell’ Asl Na2 Nord, ma i servizi vengono gestiti in appalto da cooperative. Dal 2012 è gestita dalla Civitas Società Cooperativa Sociale Onlus con sede in Grumo Nevano appartenente al Consorzio Nestore. La Rsa Villa M ercede impiega 42 dipendenti (infermieri, oss, ausiliari, chef, animatori, fisioterapisti, assistente sociale, psicologo, manutentore, dietista) oltre alle figure professionali dipendenti dell’Asl (direttore sanitario e geriatra). La struttura dispone di 29 posti letto e di un centro diurno. Fiore all’occhiello della sanità campana qui gli ospiti vengono curati e accolti con professionalità e gentilezza in un ambiente quasi familiare nel quale vi è stretta collaborazione tra operatori e famiglie con una forte apertura verso il territorio. Oggi gli operatori della Rsa si trovano a reclamare con ogni mezzo (anche per vie legali) il mancato pagamento di ben sei mensilità di stipendi arretrati loro dovuti dalla cooperativa Civitas. A quanto fa sapere la Civitas il problema sarebbe sorto quando è scaduto il suo mandato (luglio 2017) ed ha avuto una proroga fino a dicembre 2017, in attesa della nuova gara d ’appalto che avrebbe dovuto portare all’insediamento e relativa gestione di una nuova ditta. Accade però che la gara d ’appalto viene bloccata in seguito ad un ricorso al Tar, di conseguenza la cooperativa Civitas deve rimanere al suo posto non potendo interrompere un pubblico servizio pur non avendo avuto ulteriori proroghe. L’Asl, in mancanza di una sorta di “contratto” che legittimi la presenza della Civitas sull’appalto le sospende i pagamenti. A pagare le conseguenze di questa ingarbugliata situazione sono gli operatori che non sono stati più pagati e chiedono una rapida soluzione.

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2