Castellammare di Stabia. Ricoverata in due ospedali muore a 39 anni, inchiesta

13 Ottobre 2020 Author :  
Una polmonite, un blocco renale, la perforazione dell'aorta e, infine, un'infezione che sara' letale. La procura di Napoli ha aperto un procedimento penale contro ignoti per omicidio colposo dopo la morte di una donna di 39 anni, di Torre del Greco, C.A., deceduta in ospedale lo scorso 3 ottobre, in circostanze da chiarire anche secondo i sanitari che l'hanno avuta in cura. La 39enne e' stata ricoverata prima al San Leonardo di Castellammare di Stabia (dove le e' stata diagnosticata la polmonite), poi d'urgenza nel reparto di Pneumologia dell'ospedale di Boscotrecase, dove e' rimasta 15 giorni sotto antibiotici, prima di tornare al San Leonardo, il 4 agosto, con un blocco renale. Il pm Liana Esposito ha disposto l'esame autoptico sulla salma e conferito oggi l'incarico ai consulenti. A darne notizia il consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Borrelli. "Ho chiesto che ci sia una inchiesta interna della Asl negli ospedali che hanno gestito questa paziente - dice - una vicenda che deve essere chiarita e verificata con il massimo scrupolo individuando tutte le eventuali responsabilita'".

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178