Castellammare. Fincantieri, primo corteo e domani si replica con il blocco di Pozzano

13 Febbraio 2018 Author :  

CASTELLAMMARE DI STABIA. Tre ore in sciopero , percorrendo le principali strade cittadine in corteo, nella speranza di poter attirare sulla città le attenzioni che in questo momento nessuno le riserva. Le tute blu della Fincantieri di Castellammare di Stabia hanno occupato simbolicamente - per pochi minuti - il viale Europa. E accaduto nella mattinata di ieri, quando i lavoratori del cantiere navale stabiese hanno inscenato una protesta molto moderata, per far capire che la preoccupazione e la tensione per il futuro di Fincantieri a Castellammare di Stabia stanno salendo. Le prossime proteste saranno meno moderate, si parla di una occupazione della Strada Statale sorrentina.

La protesta

Questa volta il presidio provocherà maggiori disagi, perché la cosiddetta “occupazione” avverrà a Pozzano, chiudendo al flusso veicolare l’arteria che collega Napoli con la penisola sorrentina. E questa la reazione che i lavoratori hanno messo in campo in seguito al tiepido e poco convincente intervento del presidente della Regione Campania, Enzo De Luca, che si è limitato a una telefonata all’Ad, Giuseppe Bono, della Fincantieri, per sollecitargli”un paio di tronconi” di navi per la sede di Fincantieri di Castellammare di Stabia.

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178