Universiadi, sprint per gli stadi: fondi a pioggia a Castellamamare

16 Aprile 2018 Author :  

Il presidente del Cusi, Lorenzo Lentini, lancia l'appuntamento di mercoledì a Roma, quando si terrà la prima riunione della cabina di regia nazionale per le Universiadi di Napoli 2019. Un tavolo composto dalla presidenza del Consiglio, con i ministri Luca Lotti (Sport), Valeria Fedeli (Istruzione) e Claudio De Vincenti(coesione territoriale), il presidente dell'Anac Raffaele Cantone, il presidente del Cusi Lentini, ¡Inumerò uno della federazione internazionale sport universitari Oleg Matytsin, il presidente della Regione Vincenzo De Luca e il sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

Il summit

Il tavolo esaminerà il piano definitivo per le Universiadi che contiene tutti gli interventi necessari agli impianti sportivi ma anche la programmazione dei servizi e del personale che verrà impiegato per i giochi universitari che coinvolgeranno Napoli e la Campania. L'investimento complessivo è di 256 milioni di euro, 57 gli interventi previsti. II Comune di Napoli per l'entità de gli interventi si rapporta principalmente al Coni di Roma e sarà poi stazione appaltante. Progetti pronti per il PalaVesuvio, con lavori per 5 milioni di euro, San Paolo, dove con due milioni si rifarà pista di atletica e impianto di illuminazione, Scandone per 3,7 milioni, PalaDennerlein (2milioni). I progetti ballano tra Napoli e Roma per le approvazioni definitive anche se molti di questi potrebbero diventare di manutenzione straordinaria e velocizzare la corsa verso l'appalto come il PalaBarbuto (1,6 milioni) e il Polifunzionale di Seccavo (1 milione). Per la seconda piscina della Scandone progetto pronto ma ancora nei cassetti del Comune. Tutto pronto dopo la firma del Coni Regionale per il Virgiliano (528mila euro), i campi di calcio dei Caduti di Brema, San Pietro a Patiemo, Ascarelli con appalti da 1 milione ciascuno. Stessa cosa vale per i lavori alla mostra (1,9 milioni), il lungomare Caracciolo (159mila euro), il tennis (775mila), pronti per l'appalto inerente alla manutenzione Provincia di Napoli Tra Napoli e Provincia il Coni di via Longo ha firmato almeno una ventina di pareri positivi chiedendo qualche chiarimento.

Le province

E così pronti all'appalto i progetti per gli stadi di Castellammare(500milaeuro), Torre Annunziata (700mila), Portici (564mila), Casalnuovo (stadio e palazzetto per quasi 1 milione di euro). In dirittura di licenziamento l'ok del Coni per Cercola (due interventi per un totale di 2,2 milioni) e Pozzuoli(l,3milioni). Casoria attende finanziamenti per quasi 4 milioni di euro in quattro diversi interventi. Ma finora di progetti pronti ali' appalto nemmeno l'ombra. Così come per Frattamaggiore (500mila) e Afragola (350mila). Da verificare, poi quale sarà la stazione appaltante Salerno L'Arechi è pronto per essere messo a bando con il suo progetto da 2,8 milioni di euro per il calcio. Così come mancano dettagli al progetto di Nocera Inferiore (500mila) per la pallavolo e il calcio (800mila), ed Eboli per il Dirceu (800mila). Presentato il progetto del Campus diBaronissi (2,5 milioni). Pronti quelli degli stadi di Sarno (500mila) e Cava de'Tirreni (966mila). I progetti del Palasele di Eboli (700mila) e lo Stadio di Pagani (1 milione) ancora da verificare. Casetta Se Caserta langue con quattro progetti da verificare da tré milioni in totale, Aversa con il Palacajazzi e lo stadio Bisceglia è pronta a partire (2,2 milioni) Benevento Tutto ok sotto il Sannio. Appalti pronti ad essere licenziati per il Vigorito (1,1 milione), il Pacevecchia (350mila), il Palatedeschi (920mila), l'Allegretto di Montesarchio (500mila) Avellino Anche in Irpinia è quasi tutto pronto per bandire gli appalti per Campo Coni, palazzetto di Ariano Irpino Pala Del Mauro e Partenio per un totale di 3 milioni di euro.

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178