AdMedia

Castellammare. Aggressioni ai medici in ospedale e disagi, i sindacati in campo

14 Settembre 2018 Author :  
Non si arrestano le polemiche dopo l'aggressione ad un medico del pronto soccorso dell'ospedale San Leonardo. Un 46enne stabiese colpì la dottoressa con forza, procurandole la frattura del polso destro. Oggi i sindacati di categoria chiedono le dimissioni del direttore sanitario dell'ospedale oltre ad un intervento rapido e risolutivo, per evitare che episodi del genere possano ripetersi in futuro. "Abbiamo formalizzato ben due richieste - dicono i rappresentanti di Nursing Up e Fsi - ma che sono state ignorate dai vertici. Noi non crediamo alla spiegazione del direttore Savio Marziani: le aggressioni si ripetono non per motivi imputabili ali 'aumento di alcool e droga nel territorio stabiese. Nel pronto soccorso i pazienti rimangono 24 (se non 48 ore) e spesso manca anche il personale. Inaccettabile per un reparto che accoglie circa 7 5mila persone l'anno". Non si è fatta attendere la replica della direzione sanitaria dell'ospedale. "Purtroppo l'emergenza al pronto soccorso è reale e riguarda tanti aspetti. Innanzitutto i numeri: quel reparto fa in media 250 accessi quotidiani, 7mila all'anno, con picchi di 400 pazienti al giorno durante emergenza influenzale o ondate di panico. C'è inoltre una carenza di personale - continua i sindacati - e questo anche a causa del sistema dei concorsi, che permette di partecipare contemporaneamente (per più sedi) e poi di scegliere la più conveniente, anziché farne un bando regionale".

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2