Castellammare/Gragnano. Aggressione sul bus, Cisl: "Serve maggiore sicurezza"

20 Novembre 2017 Author :  

CASTELLAMMARE DI STABIA. È durato circa 4 ore l’intervento operatorio d’urgenza effettuato per salvare la vita della vittima dell’accoltellamento, A.S., ferito alle ore 13 a bordo del bus sul quale ha chiesto a un passeggero di effettuare il biglietto per la corsa da Gragnano a Lettere. «L'uomo è delegato sindacale della Fit Cisl ed è stato aggredito da un uomo, che lo ha colpito con una coltellata all’addome». A darne notizie è il segretario Generale della Fit Cisl Campania, Alfonso Langella. «Ha intimato al passeggero, senza biglietto (soggetto già noto alle forze dell’ordine, visti i diversi precedenti), di esibire il titolo di viaggio - prosegue Langella - L’uomo con fare arrogante e minaccioso ha iniziato ad inveire contro il nostro delegato, che lo invitava alla calma. Spagnoletta ha inoltre suggerito all’uomo di munirsi di titolo attraverso l’autista, così da evitare la sanzione. Il viaggiatore - aggiunge Langella -, a quel punto, ha aggredito il controllore, nonostante l’intervento degli utenti. Siamo alla follia estrema - conclude il segretario generale Fit Cisl -, essere accoltellati durante il proprio turno di lavoro. Bisogna trovare con urgenza tutte le soluzioni del caso».

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178