AdMedia

Castellammare. Fdi chiede il "Rispetto dell'identità cristiana" a scuola

01 Dicembre 2017 Author :  

CASTELLAMMARE. “A seguito di diverse segnalazioni, provenienti da cittadini e genitori di alunni del D.D.S. primo circolo Basilio Cecchi di Castellammare di Stabia, ci è pervenuta la notizia della probabile esclusione dal programma didattico di canti, poesie ed ogni riferimento al tradizionale natale cristiano” . Parte così la lettera di chiarimenti che Ernesto Sica, coordinatore di Fratelli d ’Italia-An ha inviato alla dirigente scolastica della Basilio Cecchi, Angela Antonelli. “Qualora tali informazioni fossero fondate, riteniamo che sia un errore sopprimere le usanze tradizionali natalizie legate alla cristianità - prosegue Sica - in quanto priverebbero i bambini della gioia e della magia del Natale come lo conosciamo. Inoltre sarebbe un grave attacco all’identità dei piccoli stabiesi e della città tutta” . “La scuola è e deve essere un ente laico - aggiunge il coordinatore di Fi-An - ma senza mai calpestare le tradizioni e l’identità del popolo italiano. Il rispetto delle altre religioni e 1 alla base del vivere civile , ma ciò non vuol dire violentare le tradizioni della maggioranza degli italiani. Il rispetto per l’altro passa per quello delle proprie tradizioni. Ci auguriamo che all’interno dei piani didattici non venga fatta alcun tipo di modifica che mini le tradizionali usanze natalizie, che da sempre caratterizzano i banchi di scuola nazionali. In attesa di una risposta, le porgiamo i nostri migliori auspici di un buon lavoro” .

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2