Elezioni politiche a Gragnano: il sindaco Cimmino resta neutrale

03 Febbraio 2018 Author :  

Le elezioni Politiche rischiano di spaccare la giunta gragnanese. In questi giorni sindaco, assessori e consiglieri si stanno posizionando, scegliendo i candidati e i partiti da sostenere il 4 marzo prossimo. All'orizzonte, si profila una divergenza tra il sindaco Paolo Cimmino (da sempre vicino al centrosinistra) e il suo vice Mario D'Apuzzo (ripescato negli ultimi due mesi a Palazzo Madama) esponente di Forza Italia. 

L'anomalia della campagna elettorale

C'è tuttavia una particolare e curiosa anomalia, tutta gragnanese, in questa campagna elettorale. Cimmino infatti, volendo tener fede alla sua passione politica, dovrebbe sostenere il centrosinistra che però, per un beffardo segno del destino, ha candidato Silvana Somma nel suo collegio uninominale alla Camera. La Somma a Gragnano è capogruppo di opposizione del Pd, proprio rispetto al sindaco. Insomma, difficilmente Cimmino prenderà posizione ufficiale in questa battaglia politica. Con ogni probabilità, resterà defilato in attesa di tempi migliori. D'Apuzzo invece dovrebbe sostenere il centrodestra, così come Aniello D'Auria (presidente del Consiglio comunale e leader del gruppo Gragnano Hub).  
 
 

 

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178