Opere di efficientamento, "Norma Fraccaro": 500mln a Comuni per sostenibilità

16 Gennaio 2020 Author :  

Mezzo miliardo di euro a favore dei Comuni per opere di efficientamento energetico e sviluppo sostenibile. E' la "norma Fraccaro", prevista in manovra, che ha l'obiettivo di finanziare gli investimenti sul territorio per favorire la crescita nell'ottica della sostenibilita'. Lo sottolineano fonti di Palazzo Chigi nel giorno della pubblicazione del decreto attuativo della misura. Le risorse, per un totale di 500 milioni l'anno dal 2020 al 2024, verranno erogate a tutti i Comuni in proporzione alla popolazione residente. Sono previste soglie contributive. Riceveranno 50mila euro i comuni con popolazione fino a 5mila abitanti: tra questi, che in tutto sono 5,487, Villasimius e Monastir (Sud Sardegna), San Vito Lo Capo (Trapani), Ustica (Palermo), Irsina (Matera), Positano (Salerno), Bomarzo e Bagnoregio (Viterbo), Nemi e Calcata (Roma), Accumuli e Amatrice (Rieti), Cetona (Siena), Cascia (perugia), Pitigliano (Grosseto), Canossa (Reggio Emilia), Monghidoro (Bologna), Vajont (Pordenone), Pastrengo (Verona), Molveno (Trento), Ortisei (Bolzano), Portofino (Genova), Orio al Serio (Bergamo), Saint Vincent (Aosta). Il contributo di 70mila euro sara' destinato ai comuni con una popolazione tra 5.001e 10.000 abitanti (1.185): tra questi, Susa (Torino), Sirmione (Brescia), Camogli (Genova), Cortina D'Ampezzo (Belluno), Castiglione della Pescaia (Grosseto), Montefalco (Perugia), Castel Gandolfo (Roma), Orte (Viterbo), Tagliacozzo (L'Aquiila), Vietri sul Mare e Amalfi (Salerno), Capri (Napoli), Maratea (Potenza), Gioiosa Ionica (Reggio Calabria), Tropea (Vibo Valentia), Pantelleria (Trapani), Santa Teresa di Gallura (Sassari). Andranno 90mila euro ai comuni con popolazione compresa tra 10.001 e 20.000 abitanti, (708) tra cui: Melegnano (Milano), Brunico (Bolzano), Riva del Garda (Trento), Tolmezzo (Udine), Volterra (Pisa), Tolentino (Macerata), Santa Marinella (Roma), Silvi (Teramo), Procida (Napoli), Ugento (Lecce), Lipari (Messina), Tempio Pausania (Sassari). Sono 130mila gli euro che andranno ai comuni con popolazione compresa tra 20.001e 50.000 abitanti, che sono 379, e tra questi: Alba (Cuneo), Seveso (Monza Brianza), Lecco, Lodi, Mantova, Aosta, Chiavari (Genova), Belluno, Rovereto (Trento), Cortona (Arezzo), Spoleto (Perugia), Frosinone, Macerata, Rieti, Ostuni (Brindisi), Nuoro, Oristano, Alghero, Enna. Saranno infine erogati 250mila euro in favore dei comuni oltre i 250mila abitanti: tra questi tutte le grandi citta', Roma, Milano, Torino, Firenze, Napoli, Venezia, Bologna, Verona, Catania, Palermo, Genova, Bari. Le risorse finanzieranno opere per promuovere il risparmio energetico negli edifici pubblici e per consentire l'installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili. I Comuni potranno utilizzare i fondi anche per la messa in sicurezza degli edifici pubblici. Infine, si potranno finanziare progetti per la mobilita' sostenibile e per l'abbattimento di barriere architettoniche. Nello specifico, i Comuni fino a 5.000 abitanti ricevono 50mila euro, fino a 10.000 ricevono 70mila, fino a 20.000 ricevono 90mila euro, fino a 50.000 ricevono 130mila euro, fino a 100.000 ricevono 170mila euro, fino a 250.000 ricevono 210mila euro, oltre i 250.000 ricevono 250mila euro.

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178