Castellammare di Stabia. Museo Archeologico alla Reggia di Quisisana e cittadinanza onoraria a Massimo Osanna

25 Settembre 2020 Author :  

"Il Museo Archeologico di Stabia contiene reperti unici in Italia, un patrimonio di arte e cultura che restituiamo ai nostri cittadini che si riconoscono nei nostri valori, nelle nostre tradizioni, nella nostra storia. - spiega il sindaco Gaetano Cimmino - 

Numerosi i reperti in mostra, mai esposti prima, in parte già ospitati nell’Antiquarium Stabiano, allestito da Libero D’Orsi, a cui è dedicato il museo e che, come tutti voi ricorderete, fu il preside che negli anni ’50 intraprese la riscoperta delle ville stabiane.

Un percorso che ho condiviso passo dopo passo con il professor Massimo Osanna, con cui si è creata una sintonia totale e che non finirò mai di ringraziare per lo straordinario impegno, la professionalità e l’attenzione dimostrata in questi anni per la nostra città.

E proprio per questo motivo ho deciso con ferma convinzione di conferire ad Osanna il titolo di cittadino onorario di Castellammare di Stabia".

Il Museo Archeologico Libero D’Orsi resterà aperto tutti i giorni (eccetto il martedì), a partire da domani, dalle ore 9.00 alle ore 19.00 (dalle ore 9.00 alle ore 17.00 nei mesi invernali) e il ticket di ingresso costerà 6 euro (+1,50 di eventuale prevendita online), mentre il ridotto costerà 2 euro.

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178