AdMedia

Alla biblioteca di Vico Equense al via la catalogazione e conservazione del patrimonio bibliografico antico

28 Giugno 2019 Author :  
Vico Equense - La biblioteca comunale G.B. della Porta grazie alla partecipazione all’opac sbn Regione Campania, con la catalogazione informatizzata del patrimonio moderno in possesso ha rafforzato notevolmente il servizio di consultazione all’utenza tanto da giungere a studiosi di tutti i livelli, nazionali ed internazionali. Da pochi giorni è cominciata la catalogazione informatizzata del fondo antico resa possibile dal progetto, fortemente voluto dall’Amministrazione del Sindaco Andrea Buonocore, di “Catalogazione e conservazione del patrimonio bibliografico antico” approvato dalla Giunta Regionale della Campania – Direzione Generale 12 – Direzione Generale per le politiche culturali e turismo – U.O.D. 1 –Promozione e valorizzazione dei musei e delle biblioteche con D.D. 19 del 24 aprile 2019. Il fondo antico della biblioteca comunale è costituito dalla collezione libraria di don Giuseppe De Simone originario di Bonea, di cui fu nominato parroco nel 1936, (Poeta, scrittore, giornalista, negli anni settanta ebbe modo di formare una considerevole biblioteca ben conservata e schedata. Testi pervenutogli dai suoi antenati, parenti laici, religiosi e da numerosi scrittori. Dopo la sua morte, nel 1975, la sorella vendette parte della collezione libraria all’Azienda di Cura e Soggiorno che poi donò al Comune) oggi conservata nella Biblioteca comunale. Si tratta di cinquecentine, seicentine e settecentine, oggetto di catalogazione informatizzata con l’ausilio del software SBNWEB della Regione Campania, rispettando gli standard di descrizione bibliografica ISBD. Questo progetto, di notevole importanza, mira alla valorizzazione del patrimonio librario presente. Il sistema di informatizzazione permette anche che i volumi per la loro tracciabilità non possano essere oggetto di furto come purtroppo avvenuto negli anni passati anche nelle grandi Biblioteche Statali. temporaneamente, grazie alla partecipazione del Comune di Vico Equense alla Manifestazione di interesse relativa al progetto di “Digitalizzazione, Fruizione e Conservazione del Patrimonio Culturale di Archivi e Biblioteche della Regione Campania”, POR Campania FESR 2014-202, Obiettivo Specifico 2.2.2. DGR n. 67 del 13.02.2018 si sta avviando il processo di digitalizzazione di alcuni volumi di pregio della biblioteca, che dopo l’estate verranno digitalizzati in house ovvero presso i locali della biblioteca, grazie a personale tecnico specializzato. L’informatizzazione e la digitalizzazione di tutto il patrimonio librario, moderno e antico, della biblioteca comunale G.B. della Porta, sarà a disposizione della cittadinanza e questo per conservare la memoria storica della collettività che è un diritto di ogni persona: il diritto della conoscenza.

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2