Lettere. Acqua Campania, il Comune condannato a pagare 740mila euro: rischio crac

21 Giugno 2016 Author :  

Lettere. Il comune di Lettere decide di reagire per evitare il crash: rischio dissesto finanziario dopo la sentenza che condanna il Comune di Lettere a corrispondere alla società Acqua Campania la somma di €740000 per la gestione del servizio idrico e perché Municipio non aveva rispettato gli accordi con la società. Il contenzioso con Acqua Campania proseguirà da diversi anni lo scorso febbraio il Tribunale civile di Napoli ha pronunciato una sentenza che potrebbe diventare una condanna il dissesto per il comune di Lettere.

Secondo i giudici della sezione civile non sarebbe stato rispettato l'accordo con la società e di conseguenza bisognerà pagare la ditta per oltre €740000. Una cifra enorme per l'amministrazione comunale di lettere che quindi ha incaricato l'avvocato Giovanna Donnarumma di difendere il comune in questa battaglia di impugnare l'atto prevedendo anche una sospensiva immediata.

In caso di soccombenza infatti il Comune rischierebbe grosso e quindi adesso saranno messi in campo da parte del responsabile degli affari legali Natale Nastro tutti i provvedimenti del caso per cercare di risolvere il problema.

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178