Sarno, l'ombra della camorra: revocato l'appalto del canile

04 Settembre 2018 Author :  
La mano dei Casalesi sull’appalto per il canile, il Comune revoca l’affidamento. L’appalto per l’affidamento del servizio di custodia e mantenimento dei cani randagi sul territorio comunale di Sarno finisce nella bufera. A destare sospetto fu la presenza in Comune del rappresentante dell’associazione che si aggiudicò la gara nel aprile 2018 con un ribasso del 22%. Francesco Petito, 50enne di Casal di Principe, detto “O’ Mussut”, è persona nota alle cronache giudiziarie con un passato ad esponente di spicco dei clan casertani (come riportato anche da alcuni collaboratori di giustizia durante delle indagini preliminari svoltesi nel 2011), il quale era presente alla seduta di gara, aperta al pubblico. A seguito dell’affidamento del servizio e della presenza “sospetta”, il Comune di Sarno richiese alla Prefettura di Salerno approfondite verifiche sull'associazione in questione, al fine di procedere con regolarità all'aggiudicazione definitiva dell’appalto. Quest’ultima informò l’ufficio Antimafia della Prefettura di Caserta per competenza. In seguito, il 28 agosto scorso, il Comune è venuto a conoscenza dell'adozione di un provvedimento del Comune di Torre del Greco di revoca in autotutela dell'aggiudicazione di una procedura di gara nei confronti della medesima Associazione animalista, a causa dell'emissione da parte della Prefettura di Caserta di interdittiva antimafia, a carico della stessa. Motivo per cui, il Comune di Sarno, ha revocato con decorrenza immediata l'affidamento del servizio di ricovero, mantenimento e cura dei cani randagi accalappiati sul territorio comunale ed affidato l’appalto in via provvisoria alla seconda ditta classificata in graduatoria. Il Comune di Sarno ha quindi affidato il servizio, in via provvisoria, ad una nuova ditta con sede a Sant’Anastasia e con amministratore unico, Federico Immacolata di Torre Annunziata.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2