Scafati, il Pd: "Tutti uniti per ricostruire la città". Poi sui nomi: "Marano sindaco? Fake news"

28 Settembre 2018 Author :  

"Insieme per salvare Scafati, al di là dei personalismi": il segretario del PD di Scafati Michele Grimaldi lancia un appello a tutte le forze 'sane' della città che si riconoscono nei valori del centro-sinistra e del fronte democratico e progressista. "Non è un caso che questa conferenza stampa la teniamo questa mattina che è il 28 settembre, una data storica per Scafati che ricorda la liberazione della città. Ci troviamo adesso davanti a un bivio per riprendere in mano le sorti del nostro destino. Dobbiamo decidere se rassegnarci oppure resistere e ricostruire Scafati con coraggio. Questo è uno dei periodi più duri per la storia di Scafati tra strade buie, rifiuti, blatte e topi che invadono il territorio, una villa in pieno degrado, il Polverificio completamente abbandonato a se stesso, la Helios che mette in ginocchio la città, un Pip collassato tra ricorsi e contenziosi, tutto in totale assenza di vivibilità e di garanzie per la salute dei cittadini, assenza totale di sicurezza. La triade commissariale ha fallito nel 'pulizia' della macchina comunale ed inoltre abbandonato completamente la città oltre a fare delle scelte che riteniamo sbagliate come quella della svendita del patrimonio comunale, ovvero delle farmacie, lo stadio. Siamo perplessi anche sul modo in cui viene collocato il personale Acse, a cui va tutta la nostra solidarietà. È il momento di reagire. Le responsabilità di questo stato delle cose sono dell'amministrazione precedente scellerata, caratterizzata da meccanismi di corruzione. Dobbiamo ribadirlo: le colpe di questa situazione sono dell'ex sindaco del sistema di favoritismi che aveva creato in città. Ora la classe dirigente di quel centro destra, responsabile dello sfascio della città, si sta riorganizzando sotto nuove facce per rimettere le mani sulla nostra città e questo non possiamo permetterlo. Abbiamo il dovere di battere questa destra per restituire alla città una storia diversa da quella che abbiamo appena trascorso". L'appello del segretario Michele Grimaldi è rivolto a tutte le forze progressiste che vogliono sconfiggere il fronte reazionario politico locale: "Lancio il mio appello affinché riusciamo ad andare tutti insieme al voto trovando i modi per far rinascere questa città che ha bisogno di essere ricostruita”. Grimaldi fa riferimento agli ex consiglieri comunali Marco Cucurachi, Vittorio D'Alessandro, Michelangelo Ambrunzo, Nicola Pesce ma anche a gruppi e associazioni con valori di centro-sinistra e progressista e che insieme hanno combattuto contro le “scelleratezze” della destra. “Mi rifaccio ad esempio a personalità e movimenti come quello di Arcangelo Sicignano, l'ingegnere Gianpiero Russo, Scafati Arancione o altre associazioni. Tutti coloro che si sono battuti ora devono fare un altro di responsabilità e coraggio scavalcando quelli che possono essere i piccoli interessi e i motivi delle nostre divisioni per restare tutti uniti in virtù di un interesse più grande ovvero quello di salvare Scafati". Quali potrebbero essere le modalità per far sì che il centro-sinistra e i moderati possano convergere insieme in un'unica coalizione elettorale? “Noi pensiamo ad un tavolo rotondo che riunisca tutte le forze progressiste democratiche per stilare tutti insieme un programma per ricostruire una nuova identità a questa città. Siamo anche disponibili alle primarie è presto faremo un incontro col direttivo Provinciale anche per discutere insieme di questo fronte largo, necessario al di là degli interessi e le ambizioni personali. Ambizioni che sono legittime ma che ora devono lasciare il passo interessi più importanti che riguardano la vita dei cittadini Scafati – spiega Grimaldi - A chi si batte ancora oggi per alimentare le divisioni voglio dire che il ballottaggio non può essere considerato come una sorta di voto delle primarie, piuttosto dobbiamo dare ai cittadini il nostro progetto di città". Grimaldi non si pronuncia sui nomi che dovrebbero essere piuttosto frutto, secondo la sua posizione, di un ragionamento di tale fronte allargato. Sulle indiscrezioni in merito alla preferenza del gruppo regionale PD di Michele Marano come candidato sindaco di Scafati per i democratici, Grimaldi a domanda, risponde: " Marano sindaco? Fake news" riferendosi all'articolo oggetto di domanda.
Il segretario del PD Michele Grimaldi sottolinea infine lo Stato totale di abbandono della città e si dice amareggiato per la chiusura totale della triade commissariale nei confronti degli abitanti di Scafati anzi “ci lascia perplessi la scelta di convocare alcuni cittadini da parte delle istituzioni locali. Vogliamo anche dire che noi siamo assolutamente contro la privatizzazione del patrimonio comunale a tutti i livelli anche se promuoviamo la gestione il partenariato pubblico privato di alcuni beni come ad esempio potrebbe essere quello della villa".

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2