Coronavirus: stop sbarco in isole Napoli a comitive 'zone rosse'

06 Marzo 2020 Author :  
Limitazione nell'accesso alle isole del Golfo di Napoli per i gruppi organizzati di visitatori provenienti dalle regioni o dalle province considerate zone rosse attraverso il divieto di imbarco sulle linee di collegamento con Capri, Ischia e Procida a comitive composte da piu' di 6 persone. Misure di controllo individuale di rilevazione della temperatura corporea di tutti i passeggeri in imbarco verso le isole. Postazioni di verifica nei punti di imbarco a Sorrento, Porta di Massa e Beverello a Napoli, nel porto di Pozzuoli. Obbligo in capo a chi esercita l'attivita' di collegamento via mare tra le isole e Napoli di effettuare sanificazioni straordinarie dei mezzi. Sono i contenuti di una delle due ordinanze emesse in serata dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, notificata ai sindaci dei comuni isolani, al prefetto di Napoli, alla capitaneria di porto, alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e al ministro della Salute. Lede ordinanze hanno l'obiettivo di contenere l'emergenza coronavirus che ha registrato il suo primo morto in Campania proprio oggi. In una seconda ordinanza, De Luca sospende fino al 15 marzo 2020 sul territorio regionale l'attivita' delle discoteche e ogni altro luogo di svago e divertimento "la cui frequentazione per le modalita' del ritrovo comporti assembramento degli utenti" o il cui servizio non sia espletato solo con posti a sedere e con il rispetto delle distanze previste dal decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo scorso. Questa ordinanza e' stata notificata ai Prefetti, ai sindaci, alle questure territoriali nonche' alla Presidenza del Consiglio dei ministri e al ministero della Salute.

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178