AdMedia

Mostre: in 10 mila a Napoli per il "Ritratto d'Uomo"

17 Dicembre 2015 Author :  

Napoli. Diecimila visitatori hanno ammirato finora il "Ritratto d'Uomo", il celebre ritratto Trivulzio di Antonello da Messina, in esposizione nelle Gallerie di Palazzo Zevallos Stigliano di NAPOLI, sede museale e culturale di Intesa Sanpaolo. Il capolavoro è esposto dal 5 dicembre nell'ambito della mostra "L'Ospite Illustre". Francesco Longobardo, studente di fotogiornalismo dell'Accademia di Belle Arti di NAPOLI, felice del record segnato, ha posato per il fotografo con alcuni rappresentanti dello staff di Civita Cultura che operano a Palazzo Zevallos Stigliano. Il Ritratto d'uomo, anche se eseguito in anni successivi (fu dipinto nei primi mesi del 1476), consente di rievocare l'apprendistato del maestro messinese nella bottega napoletana di Colantonio, segnato dagli influssi della pittura fiamminga, provenzale, borgognona e valenzana, che rappresenterà un momento fondamentale per gli esiti del suo percorso artistico. In occasione della presenza del "Ritratto d'uomo" a NAPOLI, il pubblico delle Gallerie di Palazzo Zevallos Stigliano viene coinvolto in una nuova esperienza: Ri-tratti, la fotografia incontra Antonello da Messina propone la reinterpretazione dell'opera affidata all'estro creativo di cinque tra i più importanti fotografi italiani - Cesare Accetta, Ugo Pons Salabelle, Paolo Ranzani, Daniele Ratti e Francesco Zizola, che si confrontano con il dipinto di Antonello in una personale e originale interpretazione. Il Ritratto d'Uomo sarà visitabile fino al 10 gennaio 2016.

Punto Stabia News

Punto Stabia News è un giornale online che si occupa del territorio tra Castellammare, i Lattari e la Penisola Sorrentina. 

CONTATTACI: 

redazione@puntostabianews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2